Archivio tag: risarcimento danni colpa medica

Risarcimento danni malasanità

Il Risarcimento danni malasanità

Finora abbiamo trattato del risarcimento danni incidente stradale, che può comprendere il danno patrimoniale, cioé che colpisca interessi del soggetto che sono suscettibili di una valutazione patrimoniale e comprende sia il danno emergente (cioè la concreta diminuzione del patrimonio del soggetto danneggiato) che l’eventuale lucro cessante (cioè il mancato guadagno dell’interessato, qualora sia diretta conseguenza del danno).
Tuttavia, in caso di danni fisici alla persona, entra in gioco anche la figura del danno non patrimoniale; esso si configura qualora il danno subito colpisca un diritto inviolabile del soggetto, e non è suscettibile di una valutazione patrimoniale, bensì equitativa, rimessa al giudice secondo i parametri stabiliti a livello nazionale. Eventuali danni fisici del conducente sono denominati “danno biologico“, essi sono calcolati dal medico legale che tiene conto anche della durata dell’inabilità totale o parziale che consegue all’incidente.
L’orientamento della giurisprudenza in merito ritiene che nella voce di danno non patrimoniale sono intese anche le sofferenze psichiche, e morali che siano subite dai parenti delle vittime di un incidente stradale mortale. Il risarcimento è dovuto proporzionalmente al tipo di relazione che i soggetti avessero con il defunto, e sulla base di un’analisi approfondita.
Il fenomeno del danno può verificarsi anche in situazioni del tutto differenti: è il caso del risarcimento danni malasanità.
La questione del risarcimento da malasanità è posta da un sempre maggior numero di casi che si verificano: si tratta spesso di una palese violazione del diritto alla salute che deriva da un comportamento negligente o poco professionale del medico e che può avere conseguenza anche gravi sul paziente, dal punto di vista fisico e psicologico.
Il risarcimento malasanità è concesso se l’infortunio è dovuto a negligenza, imprudenza o imperizia del personale medico. Si parla di malasanità  se il soggetto interessato si rivolge ad uno studio legale informandolo con precisione, e portando con sé le cartelle cliniche del fatto.
Il danno patrimoniale e non, che consegue ad un intervento sanitario non professionale, essendo coperto dal risarcimento danni malasanità, offre una maggiore garanzia agli utenti dei servizi sanitari.